top of page
Cerca
  • KedaMassoterapia

Il terzo trimestre di Gravidanza. Ecco i consigli di Keda Massoterapia Vergiate - Gallarate.

IL TERZO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA: LA FINE O L’INIZIO DEL VIAGGIO?


Gli ultimi tre mesi della gravidanza rappresentano il momento in cui ci si prepara al distacco e alla separazione.


Protagonista del terzo trimestre è l’ossitocina, ormone che favorisce il processo di separazione e darà forza alle contrazioni del parto. Questo ormone predispone la mamma ad accogliere il piccolo fuori da sé, ne stimola gli atteggiamenti di protezione e la invoglia a preparare l’ambiente esterno in cui vivrà il bambino. Quest’ultimo è un atteggiamento che accomuna le donne a tutti gli altri mammiferi che stanno per dare alla luce un cucciolo: è l’istinto alla nidificazione che porta ad organizzare, pulire, arredare la casa e la cameretta, a preparare tutto ciò che può essere utile per il neonato.


Il feto da parte sua dispone di meno spazio e quindi si prepara a trovare una via d’uscita ed è proprio il bambino che mettendosi in posizione cefalica stimola il collo dell’utero e la conseguente produzione di ossitocina.


Contemporaneamente all’ossitocina, un altro potente ormone, il progesterone, rallenta la mamma, che si sente stanca e pesante, e comincia ad avere voglia di concludere il viaggio della gravidanza.

Anche gli estrogeni intervengono nel processo, stimolando la produzione di un ulteriore ormone, la relaxina, che “rilassa” le articolazioni del bacino e le rende più mobili.


È più che normale in questo momento sentirsi emotivamente altalenanti con sentimenti che passano dalla gioia e dal desiderio di vedere il bambino alla paura e ai dubbi relativi al parto e alla vita che verrà.


Il peso del pancione può aumentare i fastidi alla schiena, le gambe e le caviglie si gonfiano più facilmente, soprattutto per le donne che affrontano l’ultimo trimestre nei mesi più caldi dell’anno. Il percorso di massaggio prenatale può aiutare a controllare questi fastidi ed è anche un validissimo alleato alla preparazione al parto perché mantiene la muscolatura interessata rilassata.


Per informazioni e appuntamenti scrivimi CLICCANDO QUI.

19 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page