top of page
Cerca
  • KedaMassoterapia

Linfodrenaggio e Kinesio Taping. Ecco i consigli di K-eda Massoterapia Vergiate - Gallarate

Per linfotaping si intende l’applicazione sulla cute di cerotti particolari che hanno il fine di eseguire un effetto drenante.


Questa metodica si basa sull’utilizzazione di un cerotto in tessuto di cotone adesivo.

Il Kinesio, così si chiama questo cerotto, non è impregnato e non rilascia nessuna sostanza o farmaco, ma stimola i naturali processi di guarigione dell’organismo.

Il Kinesio, a differenza del bendaggio, sostiene senza comprimere, rafforza, stabilizza e contiene senza limitare i gradi di escursione articolare.


È importante capire che il Kinesio non lo possono applicare tutti, ma solo professionisti preparati. Deve seguire un percorso ben preciso secondo i fisiologici deflussi linfatici, al fine di creare spazio a livello interstiziale.


Il linfotaping garantisce libertà di movimento, ben si combina con altre tecniche ed effettua drenaggio 24 ore su 24. Si può utilizzare nell’ambito riabilitativo anche durante la fase acuta, si applica sopra e lungo il decorso delle vie linfatiche incrementandone il funzionamento, si attiva con il movimento e previene un’eccessiva congestione.


Il cerotto può essere tenuto per 4/5 giorni fino ad un massimo di una settimana. Di rado provoca reazioni come prurito e/o arrossamento, dovuto all’ostruzione dei pori: in tal caso è sufficiente rimuoverlo.


La sua efficacia è attivata dal movimento, che fa fare delle grinze al cerotto. Le grinze e la particolare maniera “ad onde” in cui la colla è spalmata sul tape, producono circonvoluzioni ed inducono un effetto di decompressione della cute e delle strutture vascolari che in essa si trovano.


Hai mai provato questo metodo? Contattami per informazioni o per appuntamenti cliccando QUI.

29 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page